Cuffie senza fili con cancellazione del rumore JBL Live 650 BT NC

Qui al nord sono molto diffuse le cuffie con cancellazione del rumore. Ad esempio le utilizzano negli uffici, anche senza musica, con solo attiva la cancellazione del rumore (noise cancelling, o noise reduction), per essere più concentrati e meno distratti dai rumori ambientali.
Un’altra situazione in cui sono molto utili è durante i voli in aereo, che ti permette di dormire o vedere un film, riducendo di molto il suono di fondo dei motori.
Ottime anche per studiare, tipo in biblioteca, o perchè no anche a casa, per ridurre i disturbi delle altre persone come tv, radio, discussioni.
Il modello che abbiamo è la cuffia JBL Live 650 BT NC (NC = Noise Cancelling), di colore nero così meno sensibile all’usura/sporco. Avendo il microfono, si possono utilizzare anche per parlare al telefono.

La funzione TalkThru permette, con un tocco sul padiglione, di abbassare la musica, permettendoti di parlare con gli altri senza toglierti le cuffie. Con la funzione Ambient Aware puoi sempre gestire il rumore di sottofondo.

Ha un sistema di collegamento con il bluetooth molto comodo, veramente semplice e senza nessuno stress, sia su uno smartphone Android che su PC con Windows 10. La batteria è ricaricabile tramite un comune cavetto USB (comunque incluso nella confezione) e ha una durata di 30 ore. Comunque sono utilizzabili anche a batteria scarica tramite il connettore 3,5″ (incluso nella confezione), utilizzabili sulla maggior parte dei dispositivi (pc, cellulare, ecc). Il cavo ha un connettore da 3,5″ da collegare alla sorgente (es. PC o cellulare) e da 2,5″ da collegare alle cuffie.

Contenuto della confezione

Molto comodo anche lo snodo sui padiglioni, che permettono di appoggiarlo e metterlo in valigia senza rovinarlo e occupando meno spazio. Nella confezione originale è inclusa anche una borsa/sacchetto per portarsele in giro.
Da notare che non è adatto per l’utilizzo in palestra, in quanto la spugna assorbirebbe il sudore.

Ah! dimenticavo! Ha anche Alexa e Google Assistant, ma non le utilizziamo, e possono essere anche escluse completamente tramite la App (sia per Android che per iOs). Dopotutto è bello sapere di non essere ascoltati 🙂

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.