Recensione frigorifero combinato da esterno marca LG

Casa nuova, cucina nuova e frigo nuovo! Abbiamo scelto di avere un frigorifero combinato esterno, e non incassato, in modo da avere anche la possibilità di essere più flessibili sui modelli, colori e manutenzione. Abbiamo anche progettato la cucina con un mobile sopra al frigo, quindi eravamo limitati ad una altezza di 1878 mm. Le opzioni fornite dall’Ikea non ci piacevano molto, ma non volevamo scegliere marche poco conosciute o famose per la scarsa affidabilità, quindi abbiamo scelto il frigorifero combinato LG GBB71PZDZN, che ha 10 anni di garanzia sul motore inverter a basso consumo (A++). Devo dire un bel prodotto, molto grande la zona congelatore, tra le più grandi che abbiamo trovato. I cassetti del frigo che possono essere impostati come frutta, verdura o carne, tramite un selettore. In pratica varia il circolo d’aria e aumenta o diminuisce l’umidità e la temperatura, in modo che la verdura non si “bruci” con il freddo. Devo dire una gran bella idea!

Anche il ripiano che si piega è molto comodo nel coso si voglia mettere in frigo una pentola di grandi dimensioni. Nel frigo è anche incluso un porta bottiglie, che si può mettere e togliere a piacimento, appoggiandolo al ripiano.
Una funzione utile è la segnalazione acustica se la porta viene lasciata aperta, molto utile specie se si hanno bambini o non si vuole litigare con il partner!

Ha anche un display (non touch screen, con pulsanti normali) che visualizza la temperatura impostata del frigo e del congelatore, e la connessione wi-fi, che sinceramente non trovo molto utili. Una funzione utilizzabile tramite wi-fi è di abilitare il raffreddamento rapido (sia del frigo che del congelatore) quando si è fuori casa, ad esempio perchè si sta tornando con del vino e lo vogliamo subito fresco per cena.

Il nostro modello è simile a questi:

Invertire la porta del frigorifero

Per un errore del commesso, l’abbiamo ricevuto con la porta contraria rispetto alle nostre esigenze per cui abbiamo dovuto invertire la porta. Dopo essermi assicurato fosse una procedura semplice e che non interrompesse la garanzia, ho provveduto a farlo da solo. Devo dire che non è la cosa più semplice abbia fatto, ma è stato abbastanza facile e seguendo i tutorial che si trovano su youtube, abbastanza lineare. Diciamo che sbagliare è difficile, e la parte più complicata è dovuta al cavo del display, che richiede un attimo di cura, ma sicuramente si può fare da soli. Penso di averci impiegato, con la calma, circa un’oretta. Un consiglio: prestate attenzione a come rimuovete i pezzi di plastica nella parte alta del frigo, che contengono i cavi, così sarà più semplice rimontarlo!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.