Microsoft Office – Libreoffice, l’alternativa gratuita

Microsoft Office è senza dubbio la migliore suite per l’ufficio.

Alcuni dei programmi più utili e famosi sono:

  • Word: per scrivere lettere, testi, documenti
  • Excel: il famoso foglio di calcolo per fare contabilità, preventivi, statistiche, grafici
  • PowerPoint: per fare presentazioni efficaci alle riunioni, per presentare concetti e dati
  • Access: il database semplice da usare
  • Posta/Mail: un client di posta per gestire i nostri account e appuntamenti

Però non tutti possono permettersi l’acquisto della licenza, non proprio economica, allora vediamo Libreoffice una suite alternativa gratuita che ci permetta di:

  • avere la compatibilità dei file, ovvero i documenti generati sono interscambiabili tra i due programmi
  • avere le stesse funzionalità, certo il livello di Microsoft Office è irraggiungibile, ma se non abbiamo bisogno di utilizzare le funzionalità più esotiche, non avremo problemi
  • avere l’interfaccia in italiano

Libreoffice chiama i programmi in modo diverso, ecco la “conversione”:

  • Word -> Libreoffice Writer
  • Excel -> Libreoffice Calc
  • PowerPoint -> Libreoffice Impress
  • Access -> Libreoffice Base (i file non sono interscambiabili, VBA supportato solo parzialmente, supporta altri linguaggi di scripting)
  • Posta/Mail: Libreoffice non ha un programma simile, ma possiamo utilizzare l’ottimo Mozilla Thunderbird

Ma il famoso OpenOffice? OpenOffice, dopo diverse vicissitudini dovute ad acquisti delle società che lo sviluppavano (per fare alcuni nomi: StartDivision/Staroffice, Sun, Oracle) ora è di proprietà di Apache Foundation, che però negli ultimi anni non ha rilasciato grandi aggiornamenti.
Libreoffice è un fork (nuovo prodotto partendo dal progetto in essere) che negli ultimi anni ha migliorato e supportato molto il prodotto, rilasciando aggiornamenti frequenti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *