Come investire e guadagnare con Bitcoin, Ethereum e Litecoin

Dopo la bolla dei Bitcoin a dicembre 2017, terminata a gennaio 2018, le cryptovalute sono diventate famose (i media non parlavano di altro!) e molti stanno guardando ai Bitcoin come forma di investimento. Chi aveva Bitcoin a ottobre 2017, a gennaio aveva quadruplicato (per 4!) il suo capitale! Niente male! Addirittura chi aveva investito 1.000 euro 5 anni fa, ha avuto un enorme guadagno (per 20)!
Vorrei innanzitutto avvisare che l’investimento in Cryptovalute va visto nel lungo termine, vista la loro alta volatilità, in quanto in uno o due giorni possono avere variazioni anche del 10/15%. Molti dicono che nell’arco di 5/10 anni chi ha investito potrà tranquillamente trovare il suo capitale almeno raddoppiato. Vedremo se è vero, nel frattempo io non ho voluto perdere questa possibilità e, anche per curiosità, ho testato questo sistema.

Vediamo quindi i punti importanti:

  • come fare a comprare Bitcoin?
  • esistono solo i Bitcoin?
  • i Bitcoin una volta comprati, posso essere riconvertiti in Euro?
  • è sicuro investire in Bitcoin?
  • quanto grande è il rischio?

Come si possono comprare i Bitcoin?

Esistono molte piattaforme che vendono Bitcoin e altre cryptovalute, io consiglio Coinbase, che ha i costi minori, ha un semplice sito e anche l’App per Android e iPhone. L’app permette di vedere anche in tempo reale il valore del tuo portafoglio, quindi non devi fare nessun calcolo. Nell’immagine invece potete vedere l’andamento l’andamento delle cryptovalute, si può sceglie l’intervallo di tempo, da 1 giorno a 5 anni.

Vista in tempo reale dell'andamento delle cryptovalute

Per compare esistono due possibilità:

  1. pagare con carta di credito: è la soluzione più veloce e più semplice, ma i tassi sono più alti, circa il 3%. Ovvero se investi 100 euro, 3 euro sono di conversione e avrai quindi 97 euro di bitcoin.
  2. pagare con bonifico bancario: è più complicato, devi effettuare un pagamento di almeno 5 euro alle loro coordinate e devi aspettare qualche giorni, ma i tassi di conversione sono più bassi, circa l’1/2 %

Esistono solo i Bitcoin?

No, esistono anche altre Cryptovalute, le più famose e disponibili su Coinbase, sono Ethereum e Litecoin.

Riconvertire i Bitcoin in Euro

Si, è possibile: sempre tramite Coinbase, puoi vendere le cryptovalute, con tassi di conversione di circa l’1/2 %

E’ sicuro investire in Bitcoin

No, essendo simili al trading in borsa, i rischi sono alti. Io ho differenziato il rischio in parti uguali tra Bitcoin, Ethereum e Litecoin. La possibilità che tutte e tre crollino è abbastanza remota.

Quanto grande è il rischio

Grande. Il guadagno può essere notevole, come la perdita. Potreste guadagnare ingenti somme, o perdere tutto. Consiglio di non investire tutti i vostri soldi in cryptovalute, ma solo una parte.
Mi raccomando un po’ di buon senso: almeno una parte dei vostri risparmi investiteli in sistemi garantiti (tipo obbligazioni), con guadagni bassi ma sicuri del 2/3%, ma che vi rimarranno per sempre, e proteggeranno il vostro capitale dall’inflazione.
Verificate bene dove i vostri soldi sono investiti, molti consulenti non ve lo raccontano, ma probabilmente avete un rischio distribuito medio/alto, quindi un buon 50% del vostro capitale è a rischio, investito in borsa o altre piattaforme ancora più rischiose.
Non fidatevi del vostro consulente, lui non ci perde nulla se i vostri soldi spariranno, ma ci guadagnerà se voi guadagnerete… a lui il rischio (con i vostri soldi) fa comodo…

Conclusione

Consiglio un piccolo investimento per non perdere “il treno”, e se un giorno vi rendeste conto di aver perso una grande possibilità?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.